Regione Lombardia

Gita sociale Mercatini di Natale

Pubblicato il 7 ottobre 2017 • Associazioni • 61029 Urbino PU, Italia

Buongiorno,
inviamo le informazioni in merito alla gita sociale organizzata dall'Associazione Torre d'Isola Solidale Onlus a URBINO, GRADARA e SAN MARINO. In allegato il PDF con il programma dettagliato.

Venerdì 8 e Sabato 9 Dicembre – GITA SOCIALE "CANDELE a CANDELARA" alle località Urbino, Gradara e San Marino.
Per le ore 9.00 arrivo ad Urbino, incontro con la guida e visita del centro storico e di Palazzo Ducale (durata tour: 2 ore e mezzo). Urbino, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dal 1998, città d’immensa ricchezza storico e artistica. Posizionata fra due colli marchigiani, circondata da una lunga cinta muraria in cotto e adornata da edifici in pietra arenaria, grazie al lavoro di importanti artisti e all’apporto di Federico di Montefeltro, divenne la “culla del Rinascimento”. Passeggiando lungo le ripide e strette strade si incontrano tutti gli edifici più importanti, fra i quali il bel Palazzo Ducale, costruito di fianco alla Cattedrale di S. Maria Assunta. Nel centro storico si possono trovare piccoli laboratori di orafi, ebanisti, ceramisti, stuccatori, pittori, falegnami perché ad Urbino l’arte si crea dal 1500. 
Al termine della visita guidata, tempo libero. Anche qui, durante l’Avvento, la città si anima di bancarelle natalizie di artigianato locale. Ore 12.00 pranzo in ristorante in piazza della Cattedrale. Al termine, partenza per CANDELARA per partecipare all’edizione 2017 di  “Candele a Candelara”, mercatino natalizio che si svolge nell’antico borgo medievale sulle colline attorno a Pesaro dove ogni sera, dal 25 Novembre al 10 Dicembre, la luce artificiale viene spenta per lasciare posto a migliaia di fiammelle accese. Un’atmosfera unica e suggestiva grazie a due spegnimenti programmati dell’illuminazione elettrica di 15 minuti ciascuno (alle 17.30 e alle 18.30). Candelara (che deve il suo nome proprio alle candele) sarà pertanto  completamente rischiarata dalla luce calda e rassicurante delle candele. Durante i due suggestivi appuntamenti, sarà liberata in cielo una cometa formata da tanti palloncini luminosi che rischiareranno magicamente il cielo sopra il borgo. In questa edizione la festa si illumina di nuovissimi ed emozionanti spettacoli e animazioni che faranno da sfondo al magico evento. Tra queste i trampolieri, i folletti suonatori, i giocolieri, i suonatori di cornamusa, il carrettino dei burattini. Tutti i giorni sfileranno per le vie del Borgo i personaggi legati alla tradizione del Presepe vivente. Un corteo storico che si svolgerà in orario antimeridiano e che concluderà all’interno delle mura castellane dove saranno protagonisti anche tanti animali legati alla rievocazione. Sarà inoltre possibile assistere dal vivo alla preparazione di candele, rigorosamente di cera d’api, come avveniva nel Medioevo. Nel mercatino troveranno posto anche le sculture in ferro battuto. Si tratta di silhouettes ornate da centinaia di candeline che disegneranno i protagonisti del Presepe nella via del Borgo. Anche quest’anno funzionerà, ed anzi sarà potenziata con la sistemazione nella Sala del Capitano all’ingresso del Castello, la gettonatissima Officina di Babbo Natale con i suoi laboratori dove centinaia di bambini potranno lavorare con diversi materiali (creta, cera, carta, legno) e realizzare addobbi e figure legate al Natale. I bambini potranno incontrare Babbo Natale, fare una foto e consegnare direttamente una letterina con espressi i propri desideri. Ci sarà anche un’intera banda musicale formata da 35 Babbo Natale, oppure i tradizionali Babbo Natale con zampogne e cornamuse. Completeranno il programma i canti natalizi del Coro polifonico Jubilate. I visitatori potranno ammirare oltre 70 casette in legno che ospitano oggetti d’artigianato molto ben selezionati, articoli da regalo e candele d’ogni forma, colore, profumo e foggia. Sosta nel borgo (visita libera) sino alle 18.30. Poi partenza per Pesaro e raggiungimento dell’hotel. Distribuzione camere, cena e pernottamento.
Il tour guidato durerà 1 ora e mezza. Al termine tempo libero fra le botteghe del borgo e i mercatini di Natale allestiti in occasione dell’Avvento.  Alle ore 12.00 pranzo al ristorante Mastin Vecchio, bellissima struttura del 1200 (ex chiesa di Santa Sofia) completamente ristrutturata nel rispetto dell’architettura originaria.  Subito dopo il pranzo, partenza per la città di SAN MARINO, incontro con la guida e visita guidata del centro storico per 1 ora e mezza.
La Città di San Marino, nota anche come San Marino e localmente, per antonomasia, «Città», è la capitale della Repubblica di San Marino, la più antica Repubblica d’Europa.  La leggenda fa risalire la fondazione della città opera di San Marino diacono.  Il suo borgo, dichiarato dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, resta arroccato in cima al Monte Titano. È il nucleo residenziale più antico: non a caso raccoglie le sedi istituzionali del Consiglio Grande e Generale e del Governo (Palazzo Pubblico) e delle segreterie di Stato. Non solo … Il suo borgo, accessibile da quattro “porte”, racchiude i monumenti e i luoghi di interesse più importanti del Titano: le tre “penne”, ovvero le torri medievali, simbolo di San Marino, la Basilica del Santo che conserva le reliquie di colui che ha fondato il Paese, il Monastero di Santa Chiara, la Porta e la Chiesa di San Francesco, la contrada Ombrelli e la piazzetta del Titano. Infine spicca Piazza della Libertà, dove si trova Palazzo Pubblico e una terrazza panoramica d’eccezione.
La nostra visita terminerà alla prima torre.   Poi tempo libero.  Si potrà scegliere fra il continuare a salire il borgo sino al raggiungimento dell’ultima torre oppure curiosare fra i numerosi negozi che animano il centro storico ove ha luogo il “Natale delle Meraviglie”. Un tripudio di bancarelle animano il centro antico con il loro artigianato, gli accessori di moda creati a mano, le specialità tipiche di San Marino e tante idee per i regali di Natale, fra presepi, spettacoli, concerti, laboratori creativi e numerose altre manifestazioni.   Alle ore 18.30 partenza per il rientro a Torre d’Isola / Pavia. Durante viaggio, sosta in autogrill per la cena (libera). Arrivo a Torre d’Isola / Pavia previsto per le ore 23.30 / 24.00.


Quota di partecipazione individuale “tutto incluso”:  Euro 200,00 [che comprende: viaggio a/r con pullman GT con n. 2 autisti – assicurazione individuale – noleggio radioline Vox Tour (audio guide) – guida turistica di Urbino, Gradara e città di San Marino - biglietto di ingresso Palazzo Ducale di Urbino (€ 6,50) – trattamento di mezza pensione presso Hotel Mercure di Pesaro **** che include cena a 3 portate, pernottamento e colazione a buffet  - pranzo a 3 portate ad Urbino – pranzo a 4 portate a Gradara – bevande (acqua, vino e caffè) durante tutti i pasti – ingresso all’evento “Candele di Candelara” (€ 3)] Quota di partecipazione individuale n. 2 pranzi esclusi:  Euro 145,00  Quota bambini < 12 anni “tutto incluso”: Euro 140   Suppl. singola: Euro 10.
Iscrizioni e pagamento: contattare Roberta Tavazzani cell. 333 6191099 - tel. 0382 407007. Organizzato dall'Associazione Torre d'Isola Solidale Onlus.

Buona giornata
Il tuo Comune