Regione Lombardia

Gita Lago di Como – Domenica 30 settembre

Pubblicato il 18 settembre 2018 • Associazioni

Segnaliamo che l'Associazione Torre d'Isola Solidale Onlus organizza per Domenica 30 settembre la gita al Lago di Como.


PROGRAMMA
Partenza dalle varie località agli orari indicati nel retro pagina e raggiungimento di VARENNA. Strada facendo sosta a Lecco sul lungolago per un caffè e incontro con la guida. Proseguimento per Varenna. Arrivo previsto per le 9.40, visita guidata del centro storico, poi breve tempo libero.
Varenna, piccolo e romantico borgo di pescatori, posto su uno scoglio ai piedi di un monte, una delle località più rinomate del Lago di Como. Il suo centro storico parte dalla piazza antistante la Chiesa di S. Giorgio, antico foro romano e scende per le strette viuzze e scalinate verso il lungolago. Bar, ristoranti e negozi si affacciano sulla passeggiata a lago prima che inizi la “passerella sospesa sul lago”, chiamata “passeggiata dell’amore” che conduce all’imbarcadero locale. Varenna custodisce due splendide ville neoclassiche, Villa Monastero e Villa Cipressi (ora lussuosa location adibita esclusivamente ad eventi/matrimoni), che si contraddistinguono per i bellissimi giardini che le circondano. A strapiombo sul borgo, ha sede il Castello di Vezio, antica fortezza medievale, dimora della regina longobarda Teodolinda, oggi centro di allevamento, cura e addestramento di rapaci.

Alle ore 11.00 imbarco con battello pubblico e raggiungimento di BELLAGIO (percorso di 15 minuti). Sbarcati, visita guidata ai giardini di VILLA MELZI.
Bellagio, il “cuore” e la “Perla del Lago di Como”. La cittadina si trova proprio sul promontorio che divide nei due rami il lago. Il suo nome richiama il fascino indiscusso di un piccolo borgo che si sviluppa per piccole stradine fra antiche e suggestive abitazioni, misteriosi vicoli e caratteristiche scalinate acciottolate sulle quali si affacciano variopinti negozi di artigianato locale. La romantica località offre un lungolago, seppur non lungo, dove assaporare la bella vita di un tempo. Grazie al suo microclima temperato, paragonabile a quello della riviera ligure, Bellagio è divenuta una delle prime destinazioni vacanziere dell’Italia del Nord, già ai tempi degli antichi romani. Strettamente collegato al nome di Bellagio troviamo quello di Villa Melzi con i suoi fantastici giardini che si affacciano sul lago e il parco di Villa Serbelloni, centro studi e convegni della fondazione Rockefeller di New York. La villa è oggi un hotel di lusso e i suoi giardini (aperti al pubblico), alternati a tratti di bosco con piante secolari ed esotiche, occupano gran parte del promontorio bellagino.
Villa Melzi, edificio realizzato ai primi dell’Ottocento per il Duca Melzi d’Eril (duca di Lodi e vice Presidente della Repubblica Italiana con Napoleone) che ne fece la sua dimora estiva, oggi proprietà privata della discendente famiglia Gallarati Scotti (per questo motivo la villa non è visitale). I suoi stupendi giardini all’inglese, ricchi di colori e profumi, nei quali si trovano anche piante rare ed esotiche, alberi secolari, azalee, camelie e rododendri giganti, fanno da cornice a sculture, pietre e monumenti, imbarcazioni e cimeli di pregio storico e artistico. Nella proprietà, oggi “Monumento Nazionale”, oltre alla villa e ai giardini, sono presenti e visitabili la “Cappella gentilizia dei Melzi” che conserva le spoglie delle famiglie proprietarie e l’ “Aranciera” oggi museo che contiene preziosi cimeli del periodo napoleonico.

Dai giardini, raggiungeremo poi il Ristorante Silvio, fra i più noti e apprezzati del lago, il quale ci attende nella sua veranda (chiusa ovviamente se farà fresco) con vista lago, per il pranzo.
Qui sarà possibile degustare le specialità locali quali ricette a base di pesce di lago. Non mancherà un menù di carne per i non amanti del pesce.

MENU’ DI PESCE
Pasta fresca con ragù di pesce di lago
Tagliatelle di pasta nera con Missoltino
Frittura morbida di luccio in crema alla cipollina accompagnata da verdure di stagione
Bavarese alla frutta
Acqua, vino e caffè

MENU’ DI CARNE
Gnocchetti di patate bianche con pesto alla moda vecchia
Pennette con speck e zucchine
Filetto di vitella alle erbe aromatiche dell’orto accompagnato da verdure di stagione
Bavarese alla frutta
Acqua, vino e caffè
SCELTA MENU’ DA COMUNICARE ALL’ISCRIZIONE

Dopo pranzo, attraverso nuovamente i giardini di Villa Melzi, raggiungeremo il centro storico di Bellagio. Dopo la visita guidata, breve tempo libero. Alle ore 17.30 imbarco su battello privato per un tour guidato, della durata di 1 ora, nel centro lago, alla scoperta di altre spettacolari ville rinomate per i loro giardini e per la storia ed arte che racchiudono, e di scorci che ricordano i fiordi norvegesi.
Il lago di Como o Lago di Lecco è il terzo lago italiano per estensione ed è il più profondo d’Italia (mt 410). Scavato tra le Prealpi Orobie, il magnifico paesaggio del Lario, ha incantato nei secoli artisti e viaggiatori: dallo scrittore francese Flaubert ai musicisti Gioacchino Rossini, Giuseppe Verdi e Vincenzo Bellini, che qui scrisse l'opera “Norma”. Il lago ha dato i natali a illustri personaggi come il fisico italiano Alessandro Volta, inventore del primo generatore di energia elettrica, la pila. Ovviamente non si può dimenticare Alessandro Manzoni che lo ha reso protagonista del primo romanzo italiano: I Promessi Sposi. Ai giorni nostri il lago continua ad attrarre celebrità del jet-set internazionale che, apprezzando la sua bellezza e le suggestive località che lo circondano, hanno deciso di stabilirvi la propria dimora.
Ore 18.30 sbarco a Varenna e partenza con nostro pullman per il rientro. Sosta in autogrill durante il percorso. Arrivo a Torre d’Isola / Pavia previsto per le ore 21.15 / 21.30.

Quota di partecipazione individuale: Euro 120,00
La quota comprende: viaggio a/r con pullman GT– assicurazione individuale – noleggio radioline Vox Tour (audio guide) – guida turistica per l’intera giornata – biglietto battello pubblico per transfer Varenna/Bellagio – ingresso al Parco Villa Melzi – pranzo comprese bevande – giro con barca privata di 1 ora nel centro lago
Quota di partecipazione individuale pranzo escluso: Euro 75,00

MODALITA’ D’ ISCRIZIONE / PAGAMENTO: il pagamento dell’ intera quota di partecipazione deve essere effettuato all’ iscrizione, possibilmente con assegno bancario oppure con bonifico (Iban: IT 94 Y 03032 11300 010000000459 – c/c intestato a Torre d’Isola Solidale Onlus)
In caso di disdetta, l’importo versato non sarà restituito
Le iscrizioni sono aperte e si riceveranno sino ad esaurimento dei posti pullman, contattando ROBERTA TAVAZZANI ( cell. 333 6191099 - tel. 0382 407007 )
COMUNICARE ALL’ ISCRIZIONE: i dati anagrafici del partecipante (nome, cognome, luogo e data di nascita) + il luogo di presa pullman all’andata + un numero di recapito telefonico + il menù desiderato
Orari e luoghi di partenza pullman (ditta Migliavacca): da PAVIA Via Donegani 7 (parcheggio Line) ore 06.45 da Torre d’Isola (parcheggio davanti a scuole) ore 07.00
Iniziativa soggetta al versamento della quota associativa 2018 (Euro 10 / adulto)

Programma JPG pagina 1

Allegato 1.29 MB formato jpg
Scarica

Programma JPG pagina 2

Allegato 1.10 MB formato jpg
Scarica

Programma PDF

Allegato 2.39 MB formato pdf
Scarica