Regione Lombardia

Uccisione alberi

Pubblicato il 5 giugno 2019 • Ambiente

Prima i tutori dei nuovi alberi, poi i paletti della podistica, quindi le panchine della pista ciclabile: qualcuno si è divertito a rubare qua e là ciò che gli capitava a tiro; sicuramente oggetti di basso valore commerciale ma che, ci teniamo a ricordarlo, erano beni della comunità, beni di tutti noi.

Ora però è stato fatto un salto di qualità che, secondo noi, non identifica più un dispettoso o il classico ‘ladro di polli’: qualcuno si è divertito a uccidere alberi pregiati, le querce appena piantate lungo il viale che corre fra Sanvarese e Cascina Grande. Sì, stiamo parlando dell’alberatura che, appena realizzata, è stata oggetto di critiche in campagna elettorale e anche oggetto di una mozione da parte della minoranza.

Nei giorni scorsi infatti un notevole quantitativo di sale è stato sparso sulle radici e immesso nei tubi di irrigazione. Un'azione ben mirata che ci auguriamo che alla fine non uccida gli alberi: infatti un cittadino ci ha prontamente avvertiti permettendo un intervento immediato di pulizia da parte della ditta di manutenzione. Questa volta il Comune ha sporto denuncia.

L' Amministrazione non può accettare azioni di questo tipo, totalmente divergenti dalla nostra impostazione di attenzione all'ambiente ma anche di apertura alla discussione e al civile confronto. Deploriamo quindi questo gesto di spregio verso l'ambiente e verso la nostra comunità.

L'Amministrazione Comunale

Immagine

Allegato 338.00 KB formato jpg
Scarica