Regione Lombardia

FAQ - Tariffa Puntuale

Ultima modifica 20 ottobre 2018

Perché questa novità?

L’obiettivo, in linea con la normativa vigente, è la riduzione della frazione secca indifferenziata sino al suo ideale azzeramento, nell’ottica dell’economia circolare e della Strategia Rifiuti Zero.

 

Cosa cambia in sintesi per i cittadini?

Si passa dal sacco grigio al “mastello elettronico” (cioè il nuovo contenitore riconoscibile elettronicamente, con tecnologia RFID).

 

Da quando è obbligatorio l’uso del “mastello”?

L’uso del mastello è “obbligatorio” già dal 15 ottobre 2018. Dal 12 novembre 2018 invece, non sarà più ritirata la frazione di rifiuto “Secco Residuo” se conferito in sacchi liberi senza mastello.

 

Se non ho ancora ritirato il mastello presso gli uffici comunali, posso mandare qualcuno a ritirarlo per mio conto?

Sì, per ritirare il mastello è sufficiente il proprio documento di identità, ed una delega da parte dell’avente diritto.

 

Cambieranno i giorni e le frequenze di raccolta del Secco Residuo?

Il Secco Residuo sarà ritirato come ora a cadenza settimanale. Al cittadino converrà esporre il mastello solamente se pieno.

 

Perché si misura il volume e non direttamente il peso?

La scelta di misurare il numero di svuotamenti è legata alla semplicità e precisione rispetto alla misurazione del peso di ogni singolo conferimento. Conteggiando gli svuotamenti inoltre, si incentiva a ridurre le frequenze di esposizione, rendendo più efficiente anche il servizio di ritiro.

 

Posso usare un sacchetto all'interno del contenitore?

Sì, si potranno usare uno o più sacchetti TRASPARENTI, di qualsiasi colore e dimensione.

 

Quanto posso riempire il mastello?

Il rifiuto “Secco residuo indifferenziato” può essere schiacciato nel mastello, così da ridurne il volume. Il contenitore va sempre esposto chiuso; se aperto e strabordante non verrà svuotato.

 

Le utenze a cui non bastano i servizi standard previsti, come possono fare?

Le famiglie numerose e le utenze con una produzione continuativa e considerevole di rifiuto “Secco Residuo” potranno richiedere un secondo contenitore. Per produzioni eccessive occasionali saranno disponibili sacchi con micro chip RFID, conteggiati nel momento del conferimento.

 

Posso portare il Secco Residuo alla Piattaforma Ecologica di Montebellino? Se sì, pago?

Non sarà più possibile portare a Montebellino il Secco Residuo. Per i materiali ritirati con il Porta a Porta (carta esclusa) sarà installata in primavera 2019 un’isola ecologica automatica presso il Cimitero di Torre d’Isola. Qui potrà essere conferito, occasionalmente, anche il Secco Residuo, che sarà conteggiato come se esposto davanti alla propria abitazione. Per gli altri materiali riciclabili (Umido, Vetro e metalli, Plastica, Pannolini) invece il conferimento sarà gratuito.

 

Ho sentito dire che ci sono gli “svuotamenti minimi” pre-assegnati. È vero? Su quale base vengono calcolati per singola famiglia?

Gli svuotamenti minimi sono assegnati in base alla dimensione del nucleo familiare. Un anziano solo, ad esempio, avrà meno svuotamenti minimi di una famiglia di tre persone. Una persona singola avrà quindi un costo fisso inferiore rispetto ad una famiglia numerosa.

 

Com'è possibile sapere quanti svuotamenti pre-assegnati ha una famiglia? E il numero di svuotamenti effettuati?

Saranno disponibili un portale su internet ed una “App” per cellulari, contenenti tutti i dati dell’utenza e, in tempo reale, gli svuotamenti effettuati.

 

Sono previste alternative e/o agevolazioni per pannolini e pannoloni di anziani e bambini?

Il loro conferimento sarà gratuito sia nel capoluogo che a domicilio, tramite appositi sacchi elettronici o contenitori. Per utilizzare l’agevolazione, gli utenti dovranno contattare gli uffici comunali. Saranno inoltre incentivati i pannolini lavabili, per chi li dovesse ritenere una valida alternativa.

 

Come faccio a gestire le deiezioni di animali domestici?

Per quanto riguarda le deiezioni, queste possono essere conferite nel Rifiuto Umido, tramite sacchetti compostabili. Per quanto riguarda le lettiere minerali (per gatti), da conferire nel Secco Residuo Indifferenziato, un suggerimento potrebbe essere quello di sostituirle con quelle compostabili e dunque buttarle nell’Umido.

 

Esiste un controllo sulla qualità dei rifiuti conferiti?

Sì, come in precedenza non saranno svuotati i mastelli contenenti sacchi neri, materiali ingombranti o pericolosi o rifiuti speciali.

 

Se metto qualcosa di sbagliato, prendo la multa?

Se nel mastello saranno presenti materiali pericolosi o estranei (che lo rendono, ad esempio, particolarmente pesante) il rifiuto non sarà ritirato. In casi particolarmente gravi (ad esempio, sostanze chimiche o oggetti pericolosi) potranno essere emesse delle sanzioni.

 

Se ho dubbi su cosa (non) conferire nel mastello, cosa devo fare?

In caso di dubbi, sono a disposizione del Cittadino sia il sito istituzionale www.comune.torredisola.pv.it (ricerca nel “Glossario rifiuti”), sia il sito di ASM Pavia, sia la App Municipium (glossario, calendario aggiornato e pro-memoria nella sezione “Rifiuti”). Sarà inoltre consegnato ai cittadini un nuovo Eco Dizionario dei rifiuti, più completo del precedente.

 

Se il mio vicino mette qualcosa nel mio contenitore, pago di più?

No, viene conteggiato un solo svuotamento, ma il vicino può essere segnalato.

 

Se mi rubano o rompono il mastello?

In caso di furto sarà sufficiente comunicare l’accaduto agli uffici comunali: il mastello sarà sostituito, quello rubato inserito in “Black List” e identificato dagli operatori. In caso di rottura, il contenitore sarà ritirato dagli operatori, ed un nuovo contenitore sarà subito disponibile presso gli uffici comunali.

 

Quali strumenti sono previsti per contrastare l'abbandono dei rifiuti?

Sul territorio saranno posizionate delle telecamere mobili, spostate periodicamente, che permetteranno di sanzionare chi commette tali atti poco civili. Inoltre, grazie alla stima dei conferimenti minimi, l’abbandono dei rifiuti non genererà un risparmio ulteriore in tariffa.

 

I contenitori per il Secco Residuo sono gratuiti? A chi appartengono?

I nuovi “mastelli” domestici saranno dati in comodato d’uso ai cittadini ed avranno un canone simbolico di 1,90 Euro all’anno. Saranno di proprietà del Comune di Torre d’Isola ed il piccolo prezzo permetterà di sostenere un nuovo modello di gestione dei contenitori: in caso di rottura o furto, saranno immediatamente e gratuitamente sostituiti. Questo per andare incontro alle esigenze dei cittadini e delle aziende, per i quali le sostituzioni sono state sino ad ora troppo lente. Ai contenitori più grandi, per le aziende, sarà applicato un canone in base alle dimensioni.

FAQ - Tariffa Puntuale

Allegato 2.49 MB formato pdf
Scarica